Pacchetto o sistema tetto per il mare

Condividi:

Ogni tetto deve confrontarsi con il clima in cui è inserito: la giusta scelta dei materiali può permetterti di vivere confortevolmente i tuoi spazi ma anche di ridurre le attività e i costi di manutenzione. Vediamo come.

I tetti vicino al mare

I tetti vicino al mare

Sul tetto al mare alcuni fattori climatici incidono in particolar modo. Tra questi possiamo evidenziare:

  • il calore

  • il vento

  • la salsedine

  • l’umidità

L’interazione tra i vari materiali della stratigrafia che poniamo in copertura sono in grado di rispondere adeguatamente a tutti questi fattori, consentendo di vivere confortevolmente, senza sprechi, esborsi eccessivi e riducendo l’impatto sull’ambiente.

Complesso residenziale fronte mare

Gli strati del sistema tetto per il mare

Gli strati del sistema tetto per il mare

Alcuni consigli per la scelta del materiale:  sarà la tegola a risentire particolarmente dell’incidenza della salinità: scegline un tipo dalla finitura particolarmente protettiva. Inserisci un isolante performante specie in estate: meglio una fibra od una lana, capaci di smorzare il calore e sfasarne l’azione nelle ore meno calde. Proteggi il tetto dal caldo eccessivo con una membrana di impermeabilizzazione riflettente e uno strato di ventilazione (almeno 5 cm). Infine fai attenzione a tutte le parti metalliche (ganci, viti, fissaggi, lattonerie), che possono corrodersi più facilmente.

Stratigrafia tetto al mare

Scarica un esempio di progetto tecnico per il tetto della zona marittima

Scarica il fascicolo tecnico del progetto del tetto a falda.
Potrai approfondire i dettagli tecnici per la realizzazione della copertura di una casa al mare.

Scarica la scheda tecnica

Casa al mare come seconda casa?

E’ molto probabile che, attraverso i Super Bonus al 110% o altre forme di incentivo, tu possa migliorare la vivibilità della tua casa al mare, incrementandone anche il valore immobiliare. Se decidi di intervenire, meglio affidarsi a maestranze locali che non solo avranno costi legati alla logistica più contenuti, ma conosceranno bene le peculiarità dei luoghi, operando alla regola dell’arte. In alcuni contesti di pregio, ad esempio nelle abitazioni estive di inizi Novecento così frequenti anche in alcune località marine, il sistema strutturale diventa elemento estetico da tutelare, privilegiare ed evidenziare.



Guida agli interventi sul tuo tetto di casa

Dalla valutazione delle esigenze alla richiesta di un sopralluogo, dalla definizione di un preventivo alla scelta dell’impresa e del prodotto: una breve guida che sintetizza tutte le fasi per eseguire un intervento sul tetto di casa.

BMI Cover HOG PDF

Guarda come scegliere un sistema tetto per la casa al mare

Scopri quali sono i fattori tecnici più importanti nella scelta del tetto e come scegliere il manto.

Come scegliere tetto per casa al mare

Anche il mare ha il suo stile

Non dimentichiamoci delle caratteristiche estetiche del tetto: la scelta della tegola asseconderà, come sempre, il clima, l'aspetto formale complessivo dell’immobile e si confronterà con il contesto: confermandolo o distaccandosene volutamente. Ricorda che in alcuni ambiti potrebbero sussistere vincoli normativi: non in tutti i luoghi, infatti, si può usare qualunque tegola. Ad esempio, lungo le coste potrebbero essersi consolidati nel tempo sistemi particolarmente resistenti ad elevate ventosità: per questo in Liguria, lungo il mare, si predilige lo “storico” manto in ardesia oppure la tegola marsigliese, i cui incastri laterali ed i sistemi di fissaggio conferiscono una buona stabilità anche in caso di vento eccezionale.
Confrontati con il tuo tecnico di fiducia per esserne certo.

Complesso residenziale fronte mare

Serve supporto?

Se hai bisogno di un sopralluogo o di un supporto tecnico per comprendere quale problema ha il tuo tetto, chiedi un intervento al tecnico più vicino a te.

Contatta BMI Roof pro

Leggi i nostri articoli

La progettazione di un tetto dal design mediterraneo in zona marittima

Un immobile unifamiliare in corso di costruzione, l'attenzione al risparmio energetico e la bassa pendenza delle falde di copertura: ecco l'iter tecnico di questo progetto sulla costa ionica calabrese.
Condividi: