Quali sono e a cosa servono gli elementi di un tetto.

Gli accessori che caratterizzano una copertura
sistema-tetto-componenti
Condividi:

Un tetto “accessoriato”

Per garantire la durata e l’efficienza di una abitazione è necessario posare correttamente tutta una serie di elementi a completamento del tetto che il progettista e l’impresa edile devono predisporre.

Questo sistema interagente, formato da un manto esterno (coppi, tegole) e da altri strati che formano un tetto ventilato (membrane impermeabilizzanti, strati isolanti…), consta di differenti elementi.

Cosa intendiamo per accessori del tetto?

La linea di gronda

Griglie e listelli, realizzati in plastica e/o metallo, sono gli elementi “speciali”, posti all’estremità del tetto per completare la gronda. Sono fondamentali per impedire il passaggio di volatili, foglie e sporcizia varia, ma per permettere, al contempo, il passaggio di aria nello strato ventilato in cui si può formare condensa e calore in eccesso. 

La linea di colmo

I sottocolmi sono elementi impermeabili, rigidi o in rotoli. Adeguatamente fissati all’orditura principale e posizionati in modo da lasciare libero il passaggio del flusso dell’aria, formano il colmo, ovvero il punto più delicato e strategico della copertura. Il colmo, che definisce la stabilità della copertura, deve essere uniforme con la struttura sottostante ed adeguatamente impermeabilizzato. La sua funzione è impedire il passaggio delle intemperie e favorire la fuoriuscita dell’aria che circola nello strato ventilato. 

Sistemi di fissaggio

Sono elementi indispensabili per la solidità e stabilità di altre parti strutturali del tetto quali colmo, tegole, coppi o altri componenti aggiuntivi(pannelli solari…). 

Torrette, comignoli e sfiati

Elementi architettonici studiati per favorire la fuoriuscita dei fumi e dotati di basi, canne e cappelli di chiusura. Vengono realizzati per uniformarsi al contesto architettonico di ogni singola abitazione. 

Lucernari

Completano questa serie le finestre “da tetto”, ovvero i lucernari, e le tegole trasparenti, indispensabili per illuminare adeguatamente il sottotetto. Sono eventualmente utili per realizzare l’uscita in copertura per i lavori di manutenzione.

Condividi: