Lasciati ispirare

Una ristrutturazione orientata al “viver bene"

La ristrutturazione di una famiglia accorta, le cui scelte progettuali sono state guidate dalla ricerca di comfort, spazio, luce e verde. Una ristrutturazione attenta alle problematiche energetiche con l’utilizzo di materiali in grado di far funzionare bene l’edificio sia in estate che d'inverno.
Scarica come pdf
Ristrutturazione tetto con Tegola Tegal innotech

Una ristrutturazione attenta alle problematiche energetiche

Scelte progettuali ponderate e attente

In questo progetto di ristrutturazione le esigenze della committenza erano ben chiare e definite: realizzare un’abitazione confortevole per una famiglia numerosa – con tre figli adolescenti, vivaci ed esigenti – desiderosa di stare insieme, ma nel rispetto dell’individualità di ognuno.
Un progetto che considerasse l’edificio come un luogo che muta nel tempo.

L’abitazione, originaria degli anni ’30, aveva colpito i proprietari perché ampia e molto luminosa.
L’idea iniziale era di conservarla e adattarla allo stile moderno. Tuttavia, la grande attenzione dei nuovi proprietari verso tematiche attuali quali antisismica, adeguamento energetico ed acustico li ha portati alla decisione di demolire la struttura esistente e di ricostruirla nel rispetto della sagoma iniziale e degli spazi esterni preesistenti.
 

L’intervento sul tetto: un gioco di stratigrafie

Per la copertura – decisamente impattante nella sua componente estetica – la scelta è stata Tegal Innotech di BMI: una tegola piana, contemporanea, essenziale, dal colore attuale ed accattivante e dalla superficie omogenea.

Si è optato per la versione Tegal Innotech Reflex che possiede anche proprietà riflettenti.
Questa scelta ha entusiasmato i proprietari: la casa non è dotata di impianti di climatizzazione e la mansarda è uno dei luoghi più vissuti.

 

La stratigrafia realizzata trattiene il calore prodotto in inverno senza che si creino dispersioni e il sistema tetto e la tegola riflettente in estate funzionano bene nel riflettere buona parte dell’irraggiamento solare, evitando l’accumulo di calore e la sua trasmissione all’interno dei locali.

La struttura del tetto è stata realizzata in legno lamellare spazzolato. Al di sopra è stato realizzato un tavolato sul quale poggia lo strato impermeabilizzante, quello isolante con camera di ventilazione sotto il manto di tegole.